Accesso civico "semplice"

La norma

L'accesso civico cosiddetto semplice è regolato dal Decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 e ss.mm.ii (articolo 5, co 1)

Cosa si può chiedere

I soli documenti, dati e informazioni che il decreto legislativo 14 marzo 2013 n.33 obbliga a pubblicare e che il Ministero non ha reso disponibili nella sezione "Amministrazione trasparente" del proprio sito web.

Cosa non si può chiedere

Documenti, dati e informazioni ulteriori rispetto a quelli che la legge obbliga a pubblicare.

Per le richieste

  • di documenti, dati e informazioni ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione obbligatoria è previsto l'Accesso civico "generalizzato".
  • di documenti, dati e informazioni legati all'interesse diretto, concreto e attuale di un soggetto per tutelare una situazione giuridicamente rilevante è previsto l'Accesso ai documenti amministrativi.

Chi può fare la richiesta

Chiunque.
La richiesta non deve essere motivata e non occorre dimostrare un interesse diretto, concreto, attuale corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento ricercato.

Come presentare la richiesta

La richiesta deve essere inviata esclusivamente utilizzando il modello richiesta accesso civico "semplice".
Nella domanda occorre indicare con precisione il documento o il dato richiesto, specificando:

  • la sezione di "Amministrazione trasparente" in cui deve essere pubblicato secondo la norma;
  • tutti gli elementi utili per identificarlo agevolmente

Non saranno accettate richieste formulate in modo così vago da non permettere all’Amministrazione di identificare i documenti o le informazioni ricercate.

La richiesta può essere presentata tramite

  • PEC (posta elettronica certificata)
  • posta elettronica non certificata
  • fax
  • posta
  • consegna a mano.

La richiesta deve essere sottoscritta:

  • con firma digitale direttamente sul file contenente la richiesta;
  • con firma autografa sulla stampa del modello: in questo caso occorre allegare copia di un documento di identità.

A quale ufficio presentare la richiesta

La richiesta di accesso civico deve essere presentata a

Responsabile per la trasparenza
Mario NOBILE 
c/o Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti
Viale dell'Arte, 16 - 00144 Roma
Fax: 06/5921.264
Email: resp.trasparenza@mit.gov.it

Costi

La richiesta di accesso civico è gratuita.

Termine per la conclusione del procedimento di accesso

Il Ministero, entro trenta giorni, provvede a pubblicare sul sito i dati, le informazioni o i documenti richiesti e a comunicare al richiedente l'avvenuta pubblicazione dello stesso, indicandogli il relativo collegamento ipertestuale.
Se il documento, l'informazione o il dato richiesti risultassero già pubblicati, nel rispetto della normativa vigente, l'Amministrazione indicherà al richiedente il relativo collegamento ipertestuale.

Data di ultima modifica: 22/02/2017
Data di pubblicazione: 07/02/2017