Trasporto marittimo

Nel settore del trasporto marittimo il Ministero provvede all’aggiornamento della normativa nazionale, comunitaria e internazionale della navigazione marittima, includendo in questa attività anche la promozione della navigazione a corto raggio. Cura, attraverso una Direzione Generale dedicata, il regime amministrativo della nave e gestisce i servizi sovvenzionati di collegamento con le isole e i rapporti istituzionali con la Gestione governativa navigazione sui laghi Maggiore, di Garda e di Como.
Il trasporto marittimo ha una rilevanza strategica di grande importanza per il nostro Paese. Basti pensare che tre dei quattro corridoi TEN-T (Reti di trasporto trans-europee) che attraversano l’Italia hanno grandi porti come punti terminali e prevedono la loro estensione in mare attraverso le cosiddette “Autostrade del Mare”.