Edilizia statale

L’edilizia statale è uno dei settori di maggiore impegno per il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Qualsiasi struttura, edificio o opera pubblica di competenza dello Stato ricade infatti nella definizione di “edilizia statale”. Fanno parte dell’edilizia statale anche gli interventi di edilizia giudiziaria, penitenziaria, sul demanio dello Stato, di edilizia per le Forze armate, di Polizia e dei Vigili del fuoco e per la messa in sicurezza degli edifici scolastici.
A livello di programmi e progetti il Ministero promuove i programmi di riqualificazione urbana e di sviluppo del territorio contro il degrado urbano, che hanno l'obiettivo di realizzare all'interno di quadri programmatici interventi organici orientati a:

  • ampliare e riqualificare le infrastrutture e il tessuto economico-produttivo-occupazionale
  • recuperare e riqualificare l'ambiente e i tessuti urbani e sociali degli ambiti territoriali
  • costruire alloggi a canone convenzionato

I programmi interessano gli operatori e i finanziatori degli interventi e prevedono, attraverso Accordi di programma, la partecipazione anche dei privati nelle attività di riqualificazione degli ambiti urbani.

Data di ultima modifica: 29/12/2015
Data di pubblicazione: 23/12/2015