Fondo salva opere: domande fino al 24 gennaio 2020

Termine ultimo per presentare domande per assegnazione risorse
salva opere

20 dicembre 2019 - Al fine di dare concreta attuazione ed impulso alle attività connesse con la gestione del fondo “Salva Opere” si è ritenuto riformulare i termini come di seguito: “10 dicembre 2019” in “24 gennaio 2020”; “5 gennaio 2020” diviene “14 febbraio 2020”. Il termine del 20 gennaio 2020 per l’unico piano di ripartizione delle risorse stanziate per l’anno 2019, è differito al 6 marzo 2020. Per le risorse del 2020, il termine ultimo per il riparto è differito al 1 aprile 2020 (dal 1 marzo 2020).

Si è voluta, in tal modo, rispettare la ratio sottesa alle previsioni sulla prima applicazione del DI 144/2019, per cui sono dettati termini specifici per le prime due annualità (2019 e 2020), per lo start-up dell’attività amministrativa de quo.

Si è anche attivato apposito indirizzo di posta elettronica certificata fondo.salvaopere@pec.mit.gov.it ove inoltrare le istanze di accesso al fondo corredate dalle certificazioni dei crediti.

http://www.mit.gov.it/normativa/fondo-salva-opere

Data di ultima modifica: 17/01/2020
Data di pubblicazione: 20/12/2019