I protagonisti del trasporto aereo

Enti e Istituzioni di settore nazionali ed internazionali, Service Provider, Gestori aeroportuali, compagnie aeree, handlers e caterers sono alcuni dei protagonisti che compongono la complessa filiera del trasporto aereo, una catena di valore che, attraverso un costante confronto dei soggetti coinvolti, mira alla ricerca condivisa di un sempre crescente livello di sicurezza e di qualità del trasporto aereo, al miglioramento dei servizi offerti al passeggero e, naturalmente, al miglioramento delle condizioni di lavoro.

Il CCNL del trasporto aereo, in uno scenario caratterizzato dal continuo evolversi del quadro del trasporto aereo mondiale, rappresenta, a livello nazionale, uno strumento regolatorio di riferimento per i principali attori che compongono l’articolata filiera aeroportuale, finalizzato alla creazione di un sistema di regole certe e condivise in grado di assicurare il perseguimento degli obiettivi di competitività delle imprese garantendo, al contempo, costante attenzione alle condizioni di lavoro, la valorizzazione e lo sviluppo occupazionale ed il coinvolgimento delle professionalità su obiettivi di qualità.

In tale contesto, garantire relazioni industriali autorevoli, dinamiche e qualificate costituisce un fattore di sviluppo, capace di incidere positivamente su un sistema economico-produttivo che deve essere in grado di vincere le sfide poste dai mercati sempre più globalizzati, dalla tecnologia e dai conseguenti cambiamenti del lavoro.

Negli ultimi anni il settore del trasporto aereo ha vissuto una fase di accentuata dicotomia: una costante crescita del numero dei passeggeri e del volato da un lato, e, dall’altro, un aumento delle situazioni di crisi delle imprese della filiera del trasporto aereo, con un sempre maggiore ricorso agli strumenti degli ammortizzatori sociali.

Sarebbe opportuno avviare un confronto fattivo e partecipato, tra Associazioni di categoria, Rappresentanti delle parti sociali e Istituzioni pubbliche, con l'obiettivo comune di concorrere all’individuazione delle soluzioni più idonee al superamento di queste criticità, affrontando congiuntamente i temi di una sana competitività, delle tutele occupazionali, del costo del lavoro, delle politiche fiscali, delle politiche attive per l’occupazione, della sicurezza sul lavoro, della formazione, del welfare, nonché i temi legati alle politiche UE di coesione e di sviluppo.

Appare altresì necessario portare avanti una strategia di sviluppo, coordinata e coerente con le trasformazioni in atto, basata su formazione, ricerca e innovazione, volta a dare all’economia del Paese una crescita sostenibile e inclusiva, capace di affrontare e ridurre i dualismi produttivi, occupazionali e territoriali. Serve, a tal fine, estendere e qualificare gli investimenti privati e rilanciare quelli pubblici, con particolare riferimento all’utilizzo dei fondi strutturali.

Occorre, infine, prevedere procedure tese a garantire un innalzamento dei livelli qualitativi dei servizi erogati ed il rispetto di standard crescenti di safety at work e di security.

I PROTAGONISTI DEL TRASPORTO AEREO
A) Modelli di nuove relazioni industriali
B) Rafforzamento dell’agenda sociale e creazione di posti di lavoro di alta qualità nel settore dell’aviazione
C) Crisi aziendali e azioni per la tutela dei lavoratori
D) Mercato dell’handling: criticità e soluzioni
E) Realizzazione polo manutentivo nazionale
Data di ultima modifica: 06/03/2019
Data di pubblicazione: 27/02/2019