sei in » home page»ministero»Uffici di diretta collaborazione del Ministro»Ufficio Stampa

casa al centro del mondo
Ricerca avanzata
SERVIZI

Per segnalazioni inerenti il sito:
contatti sito
Infrastrutture: il Ministro Delrio ad Algeri per rafforzare la collaborazione "Algeria partner importante per la crescita e la pace nel mediterraneo".
42 imprese italiane espongono al Salone internazionale

18 novembre 2015 - Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, ha partecipato oggi ad Algeri all'inaugurazione del 13' Salone internazionale dei Lavori Pubblici, con il Ministro dei Lavori Pubblici, Abdelkader Ouali, il Ministro dei Trasporti Boudjema Telai e il Ministro delle Risorse Idriche Abdelouahab Nouri.
La visita di Delrio segue all'incontro a Roma, nei mesi scorsi, del governo algerino con il governo italiano e il presidente del Consiglio Matteo Renzi.

L'Italia è ospite d'onore al Salone, a cui partecipa con 42 imprese espositrici e altre rappresentate da imprese algerine, nei settori costruzioni, trasporti e idrico. Il Ministro Delrio ha visitato il Salone internazionale con il Ministro Ouali, Telai e Nouri e in particolare gli stand italiani.
"Siamo a confermare la nostra amicizia alla Repubblica d' Algeria - ha dichiarato il Ministro Delrio  alla conferenza stampa di oggi con il Ministro Ouali - Siamo convinti che il rafforzamento dell'Algeria sia centrale per la stabilizzazione africana e per un Mediterraneo di pace, di crescita, di tolleranza e di cultura. L'Algeria è un partner importante per l'Italia".

Il potenziamento dei rapporti di collaborazione tra Italia e Algeria è stato al centro di tre incontri bilaterali con i ministri algerini, Ouali, Telai e Nouri a cui il Ministro Delrio ha partecipato con l'ambasciatore italiano ad Algeri Michele Giacomelli.  Nella delegazione italiana anche il presidente di Anas Gianni Vittorio Armani e l'ad di Rfi Maurizio Gentile.
L'Algeria ha in atto un notevole programma di infrastrutturazione  e prevede nel futuro la realizzazione di significative opere ferroviarie, stradali, portuali e idriche. Il governo algerino sostiene il partenariato tra imprese algerine e imprese straniere. La formazione di personale tecnico e il trasferimento di know-how è una delle richieste specifiche rivolte al nostro Paese dal ministro Ouali.

Nell'ambito degli incontri di queste ore ad Algeri è stato siglato, alla presenza dei Ministri Ouali e Delrio, un protocollo d'intesa fra la Società algerina per i ponti e le opere d'arte (Sapta) e l'azienda italiana Tensacciai, per realizzare una joint venture sulla produzione di macchinari per infrastrutture.
Un auspicio ad una sempre maggiore collaborazione tra le aziende italiane ed algerine è stato espresso da entrambi i Ministri. "Siamo onorati dell'attenzione che il governo algerino riserva al nostro paese  - ha detto - e alle imprese italiane che stanno costruendo partnership paritarie con imprese algerine, per progetti di lavoro e di sviluppo".
Tra le imprese italiane espositrici al salone Anas e Gruppo Ferrovie. Anas in particolare ha organizzato un seminario di approfondimento sulle tecniche innovative di realizzazione e monitoraggio delle infrastrutture stradali, rivolto al personale tecnico algerino.

Delrio-Algeri

Data del documento: 18/11/2015
Data ultima modifica: 18/11/2015
Crediti - Note legali - Privacy - Come fare per - Servizi di egovernment attivi - Servizi di egovernment di futura attivazione