sei in » home page»ministero»Dipartimento per le Infrastrutture, i Sistemi Informativi...»Direzione Generale per lo Sviluppo del Territorio, la Programmazione ed i Progetti Internazionali

casa al centro del mondo
Ricerca avanzata
SERVIZI

Per segnalazioni inerenti il sito:
contatti sito
Budget, Obiettivi ed Accesso ai finanziamenti
Budget, Obiettivi ed Accesso ai finanziamenti

1. IL BUDGET
Il budget disponibile per il Programma TEN-T 2007-2013 ammonta i 8.013 milioni di euro.


2. GLI OBIETTIVI
• Stabilire e sviluppare le connessioni e le interconnessioni necessarie per eliminare i colli di bottiglia
• Completare le principali infrastrutture con particolare riferimento a quelle transfrontaliere ed a quelle che attraversano le barriere naturali
• Realizzare infrastrutture che promuovano le interconnessioni tra le reti nazionali, le isole, e le altre zone periferiche, riducendo i costi di trasporto di queste aree
• Realizzare gradualmente di una rete ferroviaria caratterizzata da un alto grado di interoperabilità
• Promuovere degli investimenti per le Autostrade del Mare e per il trasporto fluviale di merci
• Integrare il trasporto aereo e ferroviario, soprattutto attraverso la promozione degli accessi ferroviari agli aeroporti
• Ottimizzare la capacità e la efficienza del quadro infrastrutturale attuale e futuro
• Integrare le esigenze ambientali e quelle di sicurezza nella realizzazione della TEN-T
• Sviluppare una mobilità sostenibile delle persone e delle merci coerentemente con gli obbiettivi dell'Unione sullo sviluppo sostenibile.
A questi obiettivi, la Commissione ha accordato priorità al Programma delle Autostrade del Mare, con particolare attenzione ai progetti miranti a spostare quote di traffico dalla modalità terrestre a quella marittima.


3. ACCESSO AI FINANZIAMENTI
L'accesso ai finanziamenti TEN-T avviene per mezzo di procedure concorsuali a cui possono partecipare sia soggetti di diritto pubblico e che di diritto privato.
Le procedure di gara sono bandite mediante pubblicazione di "Call for proposals". Durante la durata del Programma Quadro 2007-2013 sono di norma pubblicati, con cadenza annuale, bandi volti a sollecitare la presentazione di progetti che rientrino negli obiettivi definiti dalla Commissione europea mediante appositi programmi di lavoro, aventi durata sia "multi-annuale" che "annuale".


a. BANDI MULTI-ANNUALI
I progetti finanziati nell'ambito dei bandi multi-annuali riguardano opere di grande complessità e hanno l'obiettivo di rendere completa la rete TEN-T entro il 2020.
Il contributo comunitario per i lavori oscilla tra il 20 e il 30% del costo del progetto, mentre copre il 50% dei costi di progettazione.
L'80-85% del bilancio TEN-T è assegnato a bandi multi-annuali.


b. BANDI ANNUALI
I bandi annuali sono di norma destinati ad azioni propedeutiche volte a predisporre le condizioni per la realizzazione di opere complesse, come ad esempio i valichi transfrontalieri che servono a interconnettere le reti di trasporto tra due Paesi posti a confine.
Con i fondi provenienti dai programmi annuali si possono altresì co-finanziare studi di fattibilità, analisi costi-benefici, ecc.
Considerata la loro cadenza annuale, tali programmi hanno un elevato grado di flessibilità e consentono di rispondere alle esigenze che si delineano durante l'arco settennale del Programma Quadro.
La quota di bilancio ad essi destinata oscilla tra il 15 e il -20% del bilancio TEN-T complessivo.

 

TORNA A SEZIONI

Data del documento: 05/09/2013
Data ultima modifica: 21/12/2015
Crediti - Note legali - Privacy - Come fare per - Servizi di egovernment attivi - Servizi di egovernment di futura attivazione