Sicurezza in mare

Al fine di promuovere una coesa partecipazione italiana degli operanti nel settore marittimo/portuale alla seconda scadenza del bando CEF Blending, la Direzione Generale per la vigilanza sulle Autorità portuali, le infrastrutture portuali ed il trasporto marittimo e per vie d'acqua interne convoca una riunione per il giorno 26.02.2018 alle ore 10.00 presso la sede di Viale dell’Arte, 16, a Roma.

Sono invitate tutte le organizzazioni interessate a partecipare ad eventuali proposte progettuali, in qualità di implementing bodies o  beneficiari, sul tema della riduzione delle emissioni navali con particolare riferimento ai combustibili alternativi (propulsione elettrica – anche con sistemi di ricarica in aree portuali -  e /o ibrida e GNL) ed al trattamento in area portuale delle acque di zavorra.

Consultazione pubblica sulle disposizioni:
- per il recepimento della direttiva (UE) 2016/1629 del Parlamento europeo e del Consiglio, che stabilisce i requisiti tecnici per le navi adibite alla navigazione interna;
- per la modifica conseguente dei relativi strumenti normativi secondari attualmente vigenti o che abbiano già iniziato l’iter legislativo.
Su richiesta di associazioni del settore, il termine per l’invio delle osservazioni, fissato al 12 febbraio 2018, è stato prorogato al 23 febbraio 2018.

Il Rapporto sui sinistri marittimi 2016 consiste in una pubblicazione contenente statistiche, analisi delle criticità e osservazioni relative ai sinistri marittimi in acque nazionali o limitrofe nel periodo 2007 - 2016. Viene realizzato con cadenza annuale dalla Direzione Generale per la vigilanza sulle Autorità portuali, le infrastrutture portuali ed il trasporto marittimo e per vie d'acqua interne, ed è divulgato sia singolarmente sia in allegato al Conto Nazionale delle infrastrutture e dei trasporti.

Il Rapporto sui sinistri marittimi 2015 consiste in una pubblicazione contenente statistiche, analisi delle criticità e raccomandazioni relative ai sinistri marittimi in acque nazionali o limitrofe nel periodo 2007 - 2015. Viene realizzato con cadenza annuale dalla Direzione Generale per la vigilanza sulle Autorità portuali, le infrastrutture portuali ed il trasporto marittimo e per vie d'acqua interne, ed è divulgato sia singolarmente sia in allegato al Conto Nazionale delle infrastrutture e dei trasporti.

Studi, relazioni e statistiche effettuati dalla Direzione Generale per i Sistemi Informativi e Statistici

Accordi e documentazioni riguardanti le varie modalità di trasporto di merci pericolose (ADR, ADN, ecc.).

Tutte le info per il personale della navigazione marittima ed interna