Porti e demanio

Convenzione tra l’Agenzia delle Entrate e MIT - Direzione Generale per la vigilanza sulle Autorità portuali, le infrastrutture portuali ed il trasporto marittimo e per vie d'acqua interne.
La Convenzione disciplina i rapporti tra le Parti, al fine di regolare le modalità di accesso ai rispettivi dati, in attuazione di quanto previsto dalla vigente normativa in materia ed in conformità ai principi stabiliti dal Codice e dagli standard di sicurezza informatica.

Sistema Informativo Demanio marittimo (S.I.D.)

Al fine di promuovere una coesa partecipazione italiana degli operanti nel settore marittimo/portuale alla seconda scadenza del bando CEF Blending, la Direzione Generale per la vigilanza sulle Autorità portuali, le infrastrutture portuali ed il trasporto marittimo e per vie d'acqua interne ha convocato una riunione il giorno 26 febbraio 2018 alle ore 10.00 presso la sede di Viale dell’Arte, 16, a Roma.

Sono state invitate tutte le organizzazioni interessate a partecipare ad eventuali proposte progettuali, in qualità di implementing bodies o  beneficiari, sul tema della riduzione delle emissioni navali con particolare riferimento ai combustibili alternativi (propulsione elettrica – anche con sistemi di ricarica in aree portuali -  e /o ibrida e GNL) ed al trattamento in area portuale delle acque di zavorra.

(Legge n. 190 del 23 dicembre 2014, c. 703  - Delibera CIPE n. 25 del 10/08/2016)

Aggiornamento Gennaio 2018

Il Piano Regolatore di Sistema Portuale si inserisce nel contesto della riforma della legislazione del settore portuale, disciplinata dal Decreto Legislativo 4 agosto 2016, n.169, come un’indispensabile premessa per una rinnovata strategia nazionale del settore. Il documento “Linee guida per la redazione dei Piani Regolatori di Sistema Portuale” predispone apposite linee guida per la redazione dei piani regolatori di sistema portuale, delle varianti stralcio e degli adeguamenti tecnico funzionali.

La Relazione sull'attività delle Autorità portuali è uno studio annuale che riassume gli interventi svolti nei porti sedi di Autorità portuali.

Pubblicata l'istanza di concessione per la realizzazione del Deposito di Manfredonia e le osservazioni pervenute a seguito dell'avviso di pubblicazione.