Comunicato del 19/01/2018