Accordo Europeo sul Trasporto Internazionale di Merci Pericolose per Via Navigabile Interna (ADN)

Descrizione breve

Versione in lingua italiana dell'Accordo europeo sul trasporto internazionale di merci pericolose per via navigabile interna (ADN), nella sua versione applicabile a partire dal 1 gennaio 2017, pubblicata a cura della Direzione Generale per la vigilanza sulle Autorità portuali, le infrastrutture portuali ed il trasporto marittimo e per vie d’acqua interne, con il sostegno finanziario della Direzione Generale per la Mobilità e i Trasporti (DG MOVE) della Commissione Europea.

L'Accordo europeo sul trasporto internazionale di merci pericolose per via navigabile interna (ADN), è stato emesso a Ginevra il 26 maggio 2000 sotto l'egida congiunta della Commissione economica per l'Europa delle Nazioni Unite (UNECE) e della Commissione per la navigazione del Reno (CCNR), ed è entrato in vigore il 29 febbraio 2008. Il Regolamento allegato all'Accordo è stato recepito in Italia in allegato al decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 35 recante attuazione della direttiva 2008/68/CE, relativa al trasporto interno di merci pericolose, ed è stato da ultimo aggiornato dal D.M. 12 maggio 2017.

Le attività di traduzione dell'ADN 2017 sono state effettuate a cura di personale interno alla Direzione Generale per la vigilanza sulle Autorità portuali, le infrastrutture portuali ed il trasporto marittimo e per vie d’acqua interne, con il sostegno finanziario della Direzione Generale per la Mobilità e i Trasporti (DG MOVE) della Commissione Europea.  Con nota datata 7 agosto 2018 la DG MOVE ha approvato il rapporto tecnico definitivo relativo alla traduzione dell'Accordo ADN 2017. Si evidenzia che ha valore legale il solo testo in lingua originale.

Data emissione
30-08-2018
Tipologia atto
Accordo
Data di ultima modifica: 19/09/2018
Data di pubblicazione: 30/08/2018