Piano viadotti e strade

Manutenzione strade e viadotti

Obiettivo centrale nell’ambito della manutenzione infrastrutturale è stato quello di recuperare il rilevante gap accumulato negli anni dalla rete stradale del nostro Paese. In quest’ottica è stato firmato il decreto di approvazione della Convenzione tra MIT e l’ANAS per la realizzazione delle opere del secondo “Programma di manutenzione straordinaria di ponti, gallerie e interventi mirati alla sicurezza del piano viabile”, previsto dalla Legge di Stabilità 2014. Grazie anche a questi interventi la spesa complessiva per manutenzione consuntivata nel 2016 da ANAS è stata pari a 630 milioni di euro.

La sola manutenzione straordinaria ha raggiunto nel 2017 un volume di spesa di oltre 400 milioni, circa il doppio della spesa media annua registrata negli ultimi 5 anni.

Complessivamente, per il quinquennio 2016-2020, su 23 miliardi di euro di finanziamenti previsti, quasi 11 miliardi (il 46%) sono destinati alla manutenzione e all’adeguamento e messa in sicurezza della rete stradale, dal corpo stradale alle opere d’arte, dalle barriere guard-rail alla segnaletica orizzontale e verticale, dall’illuminazione agli impianti elettrici.

Data di ultima modifica: 16/02/2018
Data di pubblicazione: 13/02/2018