Fondi Cef 2015 per la Torino-Lione

Ratifica Torino Lione

Dopo la ratifica a novembre 2015 del Trattato 2015 tra  Italia e Francia per i finanziamenti Cef 2015 della Torino-Lione, si è avuta nuova conferma degli impegni presi dai due paesi al 34° Vertice Intergovernativo italo-francese di Lione del 27 settembre 2017. E' stata confermata con chiarezza l'importanza strategica della linea ferroviaria che risponde alla necessità della sostenibilità del trasporto.

La ratifica del Trattato del 2015, era  stata anche occasione per fare il punto sullo stato di avanzamento dei progetti dei Corridoi Scandinavo-Mediterraneo e Mediterraneo, due dei quattro Corridoi TEN-T che attraversano l’Italia.

Le reti ferroviarie sono strategiche per il Paese, la qualità di vita e la sicurezza dei trasporti. Il Governo italiano sta compiendo uno sforzo straordinario sul Corridoio del Brennero così come sul Corridoio Mediterraneo e i finanziamenti sono molto rilevanti. La Connecting Europe Facility ha visto assegnare il primo piazzamento come finanziamento su circa 250 progetti, per qualità progettuale ed esecutiva, al tunnel del Brennero, il maggior finanziamento (1,18 miliardi di euro) a un progetto approvato dall’UE nella storia dell’Unione.

Come Governo italiano è stato sostenuto un grande investimento finanziario per il sistema dei valichi alpini al servizio dei corridoi europei, con un impegno complessivo di circa 21 mld di euro, che saranno decisivi per migliorare la performance nel traffico merci e dare potenzialità alla riforma portuale e logistica, favorendo le sinergie e consentendo ai nostri porti di essere più forti e competitivi.

Data di ultima modifica: 15/02/2018
Data di pubblicazione: 06/06/2017