sei in » home page»ministero

Ministro Delrio
casa al centro del mondo
Ricerca avanzata
SERVIZI

Per segnalazioni inerenti il sito:
contatti sito
Decreto Ministeriale del 20/04/2012
emessa da: Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti
Pubblicazione della norma sulla G.U. n. 95 del 23/04/2012
Titolo/Oggetto
Disciplina delle esercitazioni di guida in autostrade, su strade extraurbane ed in condizioni di visione notturna, del minore autorizzato e dell'aspirante al conseguimento della patente di categoria B
articolo 1: Esercitazioni di guida obbligatorie per il conseguimento della patente di categoria B
1. Ai sensi dell'art. 122, comma 5-bis, del codice della strada,
l'aspirante al conseguimento della patente di guida di categoria B
deve effettuare almeno sei ore di esercitazioni obbligatorie di guida
presso un'autoscuola, con istruttore abilitato ed autorizzato, in
conformita' a quanto previsto dall'allegato 1 del presente decreto.
2. Le lezioni sono individuali. Ciascuna lezione non puo' avere
durata superiore a due ore giornaliere.
3. Al fine di favorire le modalita' di certificazione del
prescritto percorso didattico le autoscuole adottano un libretto
delle lezioni di guida, conforme all'allegato 2 del presente decreto,
e lo gestiscono secondo quanto disposto dai seguenti commi.
4. Ogni foglio del libretto delle lezioni di guida e' in doppio
esemplare, l'uno originale e l'altro copia, da compilarsi con carta a
ricalco. Il libretto ha pagine numerate in ordine progressivo, e'
vidimato dal competente ufficio motorizzazione civile prima del suo
utilizzo e, fermo restando quanto previsto dal comma 6, e' conservato
dall'autoscuola per almeno 5 anni.
5. Prima dell'inizio di ciascuna lezione di guida, l'istruttore
provvede a compilare un foglio del libretto delle lezioni di guida di
cui al comma 3, in originale e copia, sul quale appone la propria
firma ed acquisisce quella dell'allievo.
6. Al termine delle esercitazioni di cui al comma 1, l'autoscuola
rilascia all'allievo un attestato di frequenza, conforme al modello
di cui all'allegato 3, corredato degli originali del libretto delle
lezioni di guida di cui al comma 3: tale documentazione deve essere
esibita, in originale e copia, all'atto di prenotazione della prova
pratica di guida.
7. Le esercitazioni di guida svolte ai sensi del comma 1, e
comprovate dall'attestato di frequenza di cui al comma 6, sono utili
ai fini di una nuova istanza di conseguimento della patente di guida
di categoria B, a condizione che la predetta istanza venga presentata
entro e non oltre i sei mesi successivi alla data della seconda prova
pratica di guida non superata ovvero, se non sostenuta, di scadenza
dell'autorizzazione ad esercitarsi alla guida precedentemente
rilasciata.
8. Al fine di ottimizzare le modalita' di certificazione del
prescritto percorso didattico, il libretto delle lezioni di guida
puo' essere sostituito da un dispositivo elettronico protetto, idoneo
a rilevare la tipologia del percorso, le ore e la condotta di guida.
Tale dispositivo, da istallarsi sul veicolo utilizzato per le lezioni
di guida, deve essere conforme alle caratteristiche tecniche da
stabilirsi con apposito decreto del Ministero delle infrastrutture e
dei trasporti.
9. Per quanto non diversamente disciplinato dal presente decreto,
si fa rinvio alle disposizioni del decreto ministeriale 17 maggio
1995, n. 317.
documenti da scaricare
Crediti - Note legali - Privacy - Come fare per - Servizi di egovernment attivi - Servizi di egovernment di futura attivazione