sei in » home page»ministero»Strutture Periferiche»Infrastrutture - Provveditorati Interregionali per...»Sicilia - Calabria

Ministro Delrio
casa al centro del mondo
Ricerca avanzata
SERVIZI

Per segnalazioni inerenti il sito:
contatti sito
Provveditorato interregionale per le opere pubbliche Sicilia - Calabria. News. 11.12.2015
Continua, nell'ambito del programma straordinario per la giustizia in Calabria, la sottoscrizione delle convenzioni tra il Provveditorato interregionale per le opere pubbliche per la Sicilia e la Calabria, la prefettura di Reggio Calabria e gli Enti beneficiari, finalizzata alla realizzazione di interventi su beni immobili confiscati alla criminalità organizzata.

 

Torna alla pagina del Provveditorato

Vai all'Archivio News

Continua, nell'ambito del programma straordinario per la giustizia in Calabria, la sottoscrizione delle convenzioni tra il Provveditorato interregionale per le opere pubbliche per la Sicilia e la Calabria, la prefettura di Reggio Calabria e gli Enti beneficiari, finalizzata alla realizzazione di interventi su beni immobili confiscati alla criminalità organizzata.

 

Venerdì 11 dicembre 2015, nell'ambito del programma straordinario per la giustizia in Calabria, presso il salone degli stemmi della Prefettura di Reggio Calabria, alla presenza del Predetto Sammartino si è tenuta la sottoscrizione di ulteriori convenzioni tra il Provveditorato interregionale per le opere pubbliche per la Sicilia e la Calabria, rappresentata dal Provveditore dott. ing. Vittorio Rapisarda Federico e dal dirigente ing. Franca Vampo e l'Arma dei Carabinieri rappresentata dal Comandante della Legione Carabinieri generale di brigata Antonio Rispoli.

L'iniziativa, che ha avuto ad oggetto la ristrutturazione e rifunzionalizzazione di immobili confiscati alla criminalità organizzata da adibire a presidi dell'Arma dei Carabinieri in provincia di Cosenza e Reggio Calabria, segue il precedente incontro dell'11 settembre scorso nel quale avvenne una analoga sottoscrizione finalizzata alla ristrutturazione e rifunzionalizzazione di immobili confiscati ed ubicati prevalentemente nella provincia di Reggio Calabria.

Nel dettaglio, i principali interventi riguardano la ristrutturazione di immobili per le esigenze allocative del personale dell'Arma dei Carabinieri e nello specifico, di un immobile per la Compagnia Carabinieri di Scalea (CS), un immobile di tre piani per la per la stazione Carabinieri di Santa Maria del Cedro (CS), di due immobili, di cui una villa su tre livelli, per la stazione Carabinieri di Amantea (CS) e di un immobile di sei piani fuoriterra più seminterrato per la Caserma dei Carabinieri di Marina di Gioiosa Ionica (RC).

Il Prefetto Sammartino ha tenuto a sottolineare, nell'ambito del programma, la centralità di dette iniziative poiché proprio attraverso la rifunzionalizzazione dei beni immobili del patrimonio criminale, gli stessi entrano a far parte del patrimonio della società sana e vengono messi a disposizione di coloro che in prima linea combattono la criminalità e trasformandoli così in luogo di legalità e di ulteriori strumenti di tutela a favore della popolazione.

Come di consueto, la sottoscrizione è stata preceduta dalla riunione dei responsabili regionali e provinciali delle forze dell'ordine per un aggiornamento dello stato di attuazione del programma. 

 

Data del documento: 22/12/2015
Data ultima modifica: 22/12/2015
Crediti - Note legali - Privacy - Come fare per - Servizi di egovernment attivi - Servizi di egovernment di futura attivazione