sei in » home page»ministero»Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici


Il ministro

Ministro
casa al centro del mondo
Ricerca avanzata
SERVIZI

Per segnalazioni inerenti il sito:
contatti sito
Bando di gara: “Affidamento dei servizi di predisposizione di una piattaforma tecnologica integrata per la vigilanza e la sicurezza delle costruzioni” nell’ambito del PON FESR” Sicurezza per lo sviluppo” Obiettivo convergenza 2007/2013.
Progetto interministeriale di messa in rete e formazione per a vigilanza e la sicurezza delle costruzioni, altrimenti detto “ Sicurnet 2" Scadenza offerte: 25.09.2012

CIG 440147433F- CUP D72G11000140006
Scadenza offerte: 25.09.2012 ore 12,00
Apertura offerte: 27.09.2012 ore 10,00
Importo a base d'appalto euro 826.446,28 iva esclusa


Trasmissione bando alla GUUE in data 03.08.2012. Pubblicazione del Bando di gara sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea in corso.
Pubblicazione del bando di gara sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, V^ serie speciale n.94 del 13.08.2012.


Quesito n.1

Capitolato speciale di appalto- Articolo 7 modalità di pagamento

Riferimento: Capitolato speciale di appalto- Articolo 7 modalità di pagamento”al pagamento delle spese sostenute dal soggetto attuatore è delegato il Fondo di Rotazione del Ministero dell’Economia e delle Finanze previa richiesta di erogazione da parte dell’Ufficio Pagamenti della Segreteria Tecnica del PON subordinata all’esito positivo dei controlli di primo livello. Il pagamento in ogni caso è subordinato alla disponibilità delle risorse nazionali e comunitarie presso il Fondo di Rotazione e quindi L’amministrazione non potrà essere ritenuta responsabile dei ritardi che potrebbero verificarsi nella liquidazione delle fatture dovuti alla mancata disponibilità delle citate risorse.

Domanda: si richiede di specificare se i fondi previsti per la presente gara risultino già disponibili alla data e se tale disponibilità, se confermata, non risulti modificabile dalla data di pubblicazione del bando e per tutta la durata del servizio relativo.

Risposta: I fondi previsti a copertura finanziaria del bando di gara di cui all’oggetto sono interamente disponibili e sono stati stanziati con il Decreto dirigenziale n.555/SM/U/1064/2011, emanato dall’Autorità di Gestione del PON Sicurezza per lo sviluppo ob. convergenza, approvato, nella sua recente versione, con decisione CE 2011(7891) dell’11 novembre 2011.
Si fa presente che, in ottemperanza a quanto previsto dalla normativa comunitaria, l’espletamento delle procedure utili al pagamento sono in capo all’IGRUE, organo del Ministero dell’Economia e delle Finanze, responsabile per le tempistiche di riaccredito delle spese dichiarate e ritenute rimborsabili a seguito dell’espletamento dei controlli di I livello, in capo all’Autorità di Gestione del Programma Operativo.

----------------------------------
Quesito n.2

In riferimento all’art.2.7 dell’Allegato tecnico al Capitolato Speciale d’Appalto- Servizi di Project Management- è indicato che “ Tale supporto sarà realizzato mediante personale(almeno 3 unità) adeguatamente qualificato in campo informatico, amministrativo e di rendicontazione dei progetti CE.

Domanda: Le Tre Unità di personale che è richiesto si occupino del servizio del Project management, sono da intendersi come aggiuntive rispetto al gruppo minimo indicato ( all’art.4.1 Allegato tecnico al Capitolato Speciale d’Appalto) oppure possono essere ricomprese tra i professionisti minimi indicati, con la specificazione di quali di questi si occuperanno dell’attività  di project management?    

Risposta: Le tre unità di personale possono essere ricomprese tra i professionisti minimi indicati, purchè presentino le competenze specificatamente richieste al p.to 2.7 ( Servizi di Project Management) dell’Allegato tecnico al C.S.A., che saranno oggetto di valutazione tecnica secondo quanto previsto nel Disciplinare.

------------------------------------
Quesito n.3

In riferimento al Capitolo 4 art 4.1 dell’Allegato Tecnico al Capitolato Speciale di Appalto, si richiede, come requisito a pena di esclusione per i professionisti del Gruppo di lavoro( sia senior, sia Junior) il possedimento della Laurea Quinquennale nei settori dell’Ingegneria informatica, Ingegneria elettronica o dell’Informatica.

Domanda: Tale requisito è soddisfatto nel caso di professionisti, inseriti nel Gruppo di Lavoro, che abbiano conseguito una laure quinquennale in:
Ingegneria dell’Automazione
Ingegneria delle Telecomunicazioni
Ingegneria Elettrica
Ingegneria Elettronica
Ingegneria Gestionale
Ingegneria della Sicurezza
Ingegneria dei Sistemi
Nel caso in cui queste lauree non rientrino nei settori indicati, si richiede di indicare quale sia la normativa di riferimento per individuare le Lauree che rientrano nei settori richiesti per il Gruppo di lavoro.

Risposta: Nel caso in cui l’offerente volesse avvalersi di tale possibilità, avrà l’onere di fornire adeguata documentazione circa l’equipollenza, secondo le vigenti disposizioni di legge,dei corsi di laurea sopra citati con i corsi di laurea previsti alla sez.4.1 (Gruppo di lavoro) dell’Allegato tecnico al C.S.A.  


Data del documento: 09/08/2012
Data ultima modifica: 05/03/2013
Crediti - Note legali - Privacy - Come fare per - Servizi di egovernment attivi - Servizi di egovernment di futura attivazione