sei in » home page»ministero»Dipartimento per i Trasporti, la Navigazione, gli Affari...»Direzione Generale per il Trasporto Stradale e per l’Intermodalità

casa al centro del mondo
Ricerca avanzata
SERVIZI

Per segnalazioni inerenti il sito:
contatti sito
Autotrasporto persone: autorizzazione attività di formazione professionale
Normativa e modelli di domanda

 Per ottenere l'autorizzazione

  • allo svolgimento dell'attività di formazione professionale  per sostenere gli  esami, volti ad ottenere l'attestato  di idoneità professionale al trasporto di persone su strada;
  • ad una una nuova sede ove effettuare la predetta attività di formazione;
  • allo svolgimento di ciascun corso di formazione
è necessaria la presentazione di una domanda a cui debbono essere allegate documentazioni e dichiarazioni, redatte ai sensi del d.p.r. 445/2000, volte a dimostrare la sussitenza dei presupposti richiesti dalla Circolare DC III n 13 del 18 marzo 1996 e dalla Circolare n 5 del 9 novembre 2006,  necessarie ai fini della corretta conclusione del procedimento. Tuttavia, il rilascio dell'autorizzazione alla sede di svolgimento dei corsi di formazione per l'ammissione all'esame di idoneità preofessionale occorre presentare le domande secondo le modalità stabilite nella Circolare DG.TSI n.8/2013 del 10 dicembre 2013.

Presentazione delle domande

Le domande, complete di tutti gli allegati possono essere inviate per posta, per fax o per consegna diretta alla Direzione Generale per il trasporto stradale e per l'intermodalità - Divisione 2.
Via Giuseppe Caraci, 36 00157 Roma
Tel +390641584245 - Fax +390641584006

Normativa di riferimento

Decreto dirigenziale 25 novembre 2011, n.291


Regolamento (CE) n.1071/2009 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 21 ottobre 2009 
norme comuni sulle condizioni da rispettare per esercitare l’attività di trasportatore su strada

Data del documento: 09/11/2011
Data ultima modifica: 21/10/2014
Crediti - Note legali - Privacy - Come fare per - Servizi di egovernment attivi - Servizi di egovernment di futura attivazione