sei in » home page»ministero»Altri Organismi e Istituzioni»Direzione Generale per le Investigazioni Ferroviarie e Marittime


Il ministro

Ministro
casa al centro del mondo
Ricerca avanzata
SERVIZI

Per segnalazioni inerenti il sito:
contatti sito
Competenze della Direzione Generale per le Investigazioni Ferroviarie e Marittime

La Direzione generale per le investigazioni ferroviarie e marittime, chiamata a svolgere i compiti di cui al decreto legislativo 10 agosto 2007 , n. 162, in materia di sinistri ferroviari, e al decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 165, in materia di sinistri marittimi, cui é preposto, nell'ambito della dotazione organica complessiva, un dirigente di livello dirigenziale generale, da nominarsi ai sensi dell'articolo 19, comma 4, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165.

Articolo 4 - Direzione Generale per le infrastrutture ferroviarie e marittime - Struttura

(Decreto Ministeriale 4 Agosto 2014 n. 346)

La Direzione Generale per le investigazioni ferroviarie e marittime è articolata in tre uffici di livello dirigenziale non generale, denominati divisioni, che svolgono i compiti per ciascuno di essi di seguito indicati:

Divisione 1 - Rapporti  internazionali e istituzionali

  • rapporti con l'Agenzia ferroviaria europea (ERA);
  • rapporti con organizzazioni internazionali operanti nel settore ferroviario;
  • rapporti con l'Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie (ANSF);
  • rapporti con gli altri organismi investigativi ferroviari esteri in tema di norme e regolamenti del settore;
  • elaborazione, gestione ed aggiornamento banca dati incidentalità ferroviaria;
  • relazione annuale sull'attività della Direzione nel settore ferroviario;
  • rapporti in regime di Convenzioni con soggetti esterni (Polfer, Marpol. Protezione civile, ecc.);
  • rapporti con l'agenzia per la sicurezza marittima europea (EMSA);
  • rapporti con altri organismi investigativi marittimi esteri in tema di norme e regolamenti del settore;
  • rapporti con l'amministrazione marittima nazionale;
  • rapporti con l'IMO e altre organizzazioni internazionali operanti nel settore marittimo;
  • elaborazione, gestione ed aggiornamento della banca dati europea (EMCIP) e della banca dati dell'organizzazione internazionale marittima (GDISS).

Divisione 2 - Investigazioni ferroviarie

  • rapporti con i gestori delle reti e con le imprese ferroviarie;
  • istituzione di commissioni di indagine per incidenti ferroviari;
  • coordinamento delle indagini;
  • rapporti con gli altri organismi investigativi ferroviari della UE per lo svolgimento di investigazioni condivise o per le Collaborazioni;
  • aggiornamento delle procedure investigative;
  • elaborazione delle raccomandazioni in materia di sicurezza ai sensi dell'articolo 24 del decreto legislativo numero 162 del 2007;
  • formazione ed aggiornamento del personale dipendente investigativo;
  • istituzione, gestione ed aggiornamento dell'Elenco degli Esperti per lo svolgimento del ruolo di Investigatori incaricati;
  • rapporti, nelle specifiche occorrenze, con gli esperti nominati dall'Autorità Giudiziaria e con gli organi di Polizia Giudiziaria;
  • rapporti con le parti ai sensi dell'articolo 21 del decreto legislativo n. 162 del 2007.

Divisione 3 - Investigazioni marittime

 

  • rapporti con le Organizzazioni nazionali ed internazionali dell'armamento marittimo;
  • istituzione di commissioni di indagine per incidenti marittimi;
  • coordinamento delle indagini;
  • rapporti con gli altri organismi investigativi marittimi esteri per lo svolgimento ed il coordinamento di investigazioni condivise o per le collaborazioni;
  • elaborazione delle raccomandazioni ed avvisi urgenti in materia di sicurezza ai sensi dell'articolo 15 del decreto legislativo numero 165 del 2011;
  • formazione ed aggiornamento del personale dipendente investigativo;
  • istituzione, gestione ed aggiornamento dell'Elenco degli Esperti per lo svolgimento del ruolo di Investigatori incaricati;
  • rapporti, nelle specifiche occorrenze, con gli esperti nominati dall'Autorità Giudiziaria e con gli organi di Polizia Giudiziaria e con altri Corpi Tecnici dello Stato;
  • relazione annuale sull'attività della Direzione nel settore marittimo.

Contatti

Link ai documenti della categoria

Data del documento: 27/05/2009
Data ultima modifica: 05/09/2016
Crediti - Note legali - Privacy - Come fare per - Servizi di egovernment attivi - Servizi di egovernment di futura attivazione