sei in » home page»ministero»Uffici di diretta collaborazione del Ministro»Ufficio Stampa


Il ministro

Ministro
casa al centro del mondo
Ricerca avanzata
SERVIZI

Per segnalazioni inerenti il sito:
contatti sito
Italia-Francia: videoconferenza Matteoli-Mariani

Su Torino-Lione piena convergenza politica. Si apre tavolo tecnico sui costi
 
Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, e il Segretario di Stato incaricato dei Trasporti francese, Thierry Mariani, hanno tenuto un incontro bilaterale in videoconferenza. Al centro dell’attenzione le principali tematiche trasportistiche che interessano i due Paesi, prima fra tutte il progetto della TAV Torino-Lione, su cui entrambi gli uomini di governo hanno ribadito la forte volontà politica per la sua realizzazione. Matteoli e Mariani hanno concordato di dar vita ad un tavolo tecnico tra i due Ministeri per definire il cosiddetto “fasaggio” (la realizzazione dell’opera per fasi costruttive) e per verificare i costi nella parte comune del tunnel e dei tratti di reciproca competenza nazionale, al fine di definire le percentuali di investimento a carico dei due Paesi. Il lavoro dei tecnici dovrà concludersi nell’arco di 60-90 giorni.
Nell’incontro si è discusso anche del servizio dell’autostrada ferroviaria alpina (AFA) per la quale Matteoli ha assicurato la copertura finanziaria per l’anno in corso. Matteoli ha, inoltre, ribadito la disponibilità dell’Italia ad attuare la piena liberalizzazione dei servizi ferroviari all’interno dell’Ue e quindi di Italia e Francia, a condizione che siano rispettati i vincoli di reciprocità nell’accesso ai due sistemi territoriali.
“Sono certo – ha dichiarato il Ministro Matteoli al termine dell’incontro – che sulla Torino-Lione in particolare troveremo con il collega francese, nei tempi che ci siamo dati, gli ulteriori accordi tecnici e finanziari. Il mio ottimismo nasce dalla ribadita volontà politica dei due Paesi a realizzare un’opera che è indispensabile per Italia e Francia e per l’Europa”.
 
Roma, 2 febbraio 2011

Data del documento: 02/02/2011
Data ultima modifica: 02/02/2011
Crediti - Note legali - Privacy - Come fare per - Servizi di egovernment attivi - Servizi di egovernment di futura attivazione