sei in » home page»ministero»Altri Organismi e Istituzioni»Ex Ufficio per la Regolazione dei Servizi Ferroviari

casa al centro del mondo
Ricerca avanzata
SERVIZI

Per segnalazioni inerenti il sito:
contatti sito
Competenze dell'ex Ufficio per la Regolazione dei Servizi Ferroviari

L'EX Ufficio Regolazione Servizi Ferroviari è da intendersi soppresso nel quadro di un diverso assetto della regolazione dei servizi ferroviari, le cui funzioni sono attualmente svolte dall'Autorità di Regolazione dei Trasporti  istituita ai sensi dell’ art. 37 del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201 (convertito in legge, con modificazioni, dalla Legge 22 dicembre 2011, n. 214) nell’ambito delle autorità di regolazione dei servizi di pubblica utilità di cui alla Legge 14 novembre 1995, n. 481.

Al solo scopo di mantenere lo storico della documentazione prodotta dal soppresso Ufficio si mantiene quanto sotto riportato.

Ufficio per la regolazione dei servizi ferroviari, articolato in due uffici dirigenziali non generali, deputato a svolgere i compiti di cui all'articolo 37 del decreto legislativo 8 luglio 2003, n. 188, con particolare riferimento alla vigilanza sulla concorrenza nei mercati del trasporto ferroviario ed alla risoluzione del relativo contenzioso.

Competenze in base al Regolamento di organizzazione di secondo livello del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Decreto ministeriale 2 aprile 2009, n.307 (English version)

  • Vigilanza e monitoraggio sulla concorrenza e sul grado di contendibilità dei mercati dei servizi di trasporto ferroviario e dei servizi specificatamente inerenti all'esercizio del sistema dei trasporti ferroviari;
  • Verifica ed esercizio del potere prescrittivo, ai sensi dell'articolo 13, comma 1, del d.lgs 8 luglio 2003, n. 188, con riguardo al prospetto informativo della rete ferroviaria nazionale;
  • Esercizio del potere conoscitivo di cui all'articolo 37, comma 4, del d.lgs 8 luglio 2003, n. 188;
  • Partecipazione alle attività di cooperazione, scambio di informazioni e coordinamento su attività, principi e prassi decisionali previste in ambito internazionale per gli organismi di regolazione di cui all'articolo 30 della direttiva UE 14/2001.
  • Gestione delle questioni giuridiche e dei processi interistituzionali coinvolgenti altri organismi pubblici competenti in materia di concorrenza nel settore del trasporto ferroviario;
  • Decisioni in relazione ad atti ed attività degli operatori del settore, con particolare riferimento al Gestore dell'infrastruttura ferroviaria ed alle imprese ferroviarie;
  • Attività generali di supporto al Ministro per la definizione delle linee guida per la regolazione del settore e per lo sviluppo della concorrenza nei mercati dei servizi ferroviari.

Link ai documenti prodotti dall'EX Ufficio Regolazione Servizi Ferroviari

Data del documento: 27/05/2009
Data ultima modifica: 28/09/2015
Crediti - Note legali - Privacy - Come fare per - Servizi di egovernment attivi - Servizi di egovernment di futura attivazione