Concessioni autostradali, posticipata la presentazione dei piani finanziari delle società

Nuovo termine al 20 maggio, eventuali rinvii subordinati all’evoluzione dell’emergenza sanitaria in corso
concessioni autostradali

26 marzo 2020 - E' stato posticipato il termine del 30 marzo 2020, stabilito dal Decreto legge Milleproroghe, per la presentazione delle proposte di aggiornamento dei Piani economico-finanziari da parte delle società concessionarie autostradali nei confronti delle quali è scaduto il periodo regolatorio. Di conseguenza viene rinviato anche il termine per l’approvazione dei nuovi atti convenzionali.

Il nuovo termine stabilito è il 20 maggio 2020 ed eventuali ulteriori rinvii sono subordinati all'evoluzione dell'emergenza sanitaria in corso.

Lo chiarisce una circolare del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, inviata alle società concessionarie autostradali, che recepisce le disposizioni del Decreto legge numero 18 sull'emergenza epidemiologica da Covid 19 relative alla sospensione dei termini nei procedimenti amministrativi e regola gli effetti degli atti amministrativi in scadenza.

La nota è stata spedita a tutte le società concessionarie interessate per assicurare la piena applicazione delle disposizioni governative e fornire i chiarimenti operativi sugli atti e le procedure interessate dal provvedimento. Nella circolare viene altresì precisato che la posticipata approvazione degli atti non incide sulla prosecuzione degli investimenti in corso.

Data di ultima modifica: 26/03/2020
Data di pubblicazione: 26/03/2020