Organismo di conciliazione sulle condizioni contrattuali imposte dagli esattori di pedaggio a vari fornitori del Servizio Europeo di Telepedaggio (SET)

L’art. 31 della legge n. 97/2013 prevede l’istituzione, presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, di un Organismo di conciliazione, incaricato di esaminare se le condizioni contrattuali imposte dagli esattori di pedaggio a vari fornitori del Servizio Europeo di Telepedaggio (SET) risultino non discriminatorie e rispecchino correttamente i costi e i rischi delle parti contrattuali, facilitando, in caso di controversia, la mediazione tra i soggetti sopraindicati.

Con d.P.C.M. n. 109 del 22 maggio 2017, pubblicato sulla G.U. – Serie Generale – n. 165 del 17 luglio 2017 è stato emanato Regolamento attuativo del suddetto Organismo di conciliazione del SET.

Tale Regolamento disciplina altresì le modalità e i criteri per l’istituzione presso il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti di un elenco di soggetti esperti, per lo svolgimento dell’incarico di conciliatore.

Al fine di richiedere l’iscrizione nel predetto elenco i soggetti interessati, in possesso dei requisiti richiesti dall’art. 3 del d.P.C.M. 22 maggio 2017, n. 109, sono invitati a presentare domanda utilizzando lo schema-tipo che si allega al presente Avviso.

Per gli specifici requisiti previsti per l’inserimento nel suindicato elenco di soggetti esperti, si rimanda alla lettura del Regolamento stesso, e si rappresenta che la relativa documentazione dovrà essere trasmessa all’indirizzo

E- Mail: segr.dipinfra@mit.gov.it

PEC: dip.infrastrutture@pec.mit.gov.it (esclusivamente abilitato alla ricezione di messaggi provenienti da Posta Elettronica Certificata)

Responsabile dell’Ufficio di Segreteria Dell’Organismo di Conciliazione:

Dott. Francesco Zitarosa – tel. 064412 6359

Data di ultima modifica: 14/06/2018
Data di pubblicazione: 13/06/2018