Linee Guida sulla regolamentazione della circolazione stradale e segnaletica nelle zone a traffico limitato

La Direzione Generale per la sicurezza stradale, competente sulla disciplina della segnaletica stradale, sull’omologazione dei dispositivi di regolazione e controllo della circolazione, nonché titolare delle funzioni di autorizzazione all’installazione dei sistemi di controllo degli accessi alle zone a traffico limitato ai sensi del D.P.R. n. 250/99, con la nota prot. 5050 del 28 giugno 2019 ha emanato le “Linee Guida sulla regolamentazione della circolazione stradale e segnaletica nelle zone a traffico limitato”, rivolte a tutte le Amministrazioni Comunali, che intendono istituire o modificare una zona a traffico limitato.

Le Linee Guida sono inoltre finalizzate ad agevolare le procedure di autorizzazione all’installazione degli impianti di controllo automatico e, più in generale, a realizzare sistemi segnaletici omogenei, coerenti e più facilmente riconoscibili dall’utenza stradale.

Le indicazioni contenute nelle Linee Guida, coerenti con le disposizioni delle norme primarie e regolamentari vigenti, si applicano alle zone a traffico limitato di nuova realizzazione, nonché alle zone a traffico limitato esistenti sia nel caso di loro modifica e adeguamento, sia qualora si intenda attuare il controllo automatico.

Le Linee Guida costituiscono in ogni caso il riferimento cui tendere per le zone a traffico limitato esistenti.

La nota prot. 5050 del 28 giugno 2019 è stata inviata all’Associazione nazionale Comuni Italiani (ANCI) al fine di una più capillare informazione a tutte le Amministrazioni Comunali.

Data di ultima modifica: 04/07/2019
Data di pubblicazione: 02/07/2019