La Salerno-Reggio Calabria completamente percorribile

Con l'apertura definitiva della galleria Laurìa, da oggi la Salerno Reggio Calabria è completamente percorribile
autostrada del medit

22 dicembre 2016 - Il premier Paolo Gentiloni, che ha partecipato alla conferenza stampa di inaugurazione, ha dichiarato che "oggi dichiariamo guerra al luogo comune della Salerno-Reggio Calabria, uno dei più forti nel nostro Paese. E lo facciamo con sobrietà”.  "Dobbiamo un ringraziamento al ministro Graziano Delrio - ha proseguito - come lo dobbiamo fortissimo a Matteo Renzi, che in questi due anni ha lavorato, insistito e martellato perchè si riuscisse ad arrivare ad una giornata come oggi".

"Ringraziamo i cittadini per la pazienza", ha concluso "A loro dico 'Scusate il ritardo' e credo che dobbiamo dirlo sinceramente nel momento in cui questo ritardo viene colmato".

“La Salerno – Reggio Calabria cambia nome, cambia destino” ha dichiarato il Ministro Delrio. "Un anno e mezzo fa abbiamo preso l'impegno di essere più veloci e più efficienti e oggi si è alla conclusione. E' una giornata di grandissima soddisfazione, che dedichiamo al sacrificio a coloro che hanno perso la vita per rendere questa autostrada moderna ed efficiente".

“Su quest'opera” ha continuato il Ministro “per troppo tempo hanno comandato le 'ndrine e la mafia e lo Stato non poteva e non doveva essere presente. Non è stato solo merito nostro ma oggi grazie al lavoro di tanti torna ad essere il simbolo di un Mezzogiorno pulito e onesto”.

Il Presidente dell’Anas Gianni Vittorio Armani, nel suo intervento, ha ricordato che “oggi si chiude un'epoca iniziata negli anni '60 e si mette la parola fine alla storia di un'opera raccontata per generazioni come l'eterna incompiuta".

“La A3 Salerno-Reggio Calabria diventerà A2 Autostrada del Mediterraneo. Si chiamerà Autostrada del Mediterraneo, una autostrada-itinerario che attraversa il cuore meridionale del Bel Paese divenendo essa stessa meta e luogo di sosta e diventerà A2 come naturale prosecuzione dell'itinerario Nord-Sud della A1".