Ponte Galeria, completato l’intervento di riqualificazione edilizia

Dopo la ristrutturazione dell' “Ala Uomini”, struttura CPR riconsegnata alla Prefettura
cpr ponte galeria

9 aprile 2019 - Il Provveditorato Interregionale per le Opere Pubbliche per il Lazio, Abruzzo e Sardegna ha completato l’intervento di riqualificazione edilizia dell’Ala uomini” del Centro Permanenza e Rimpatrio (CPR) di Ponte Galeria (Roma).

L’intervento ha interessato la ristrutturazione edilizia ed impiantistica dei tre edifici, che costituiscono l’ala in questione e che, complessivamente, si sviluppano in pianta per una superficie coperta di circa 1900 mq. Il completamento dei lavori è stato reso possibile dopo una complessa serie di interventi di ristrutturazione degli ambienti che erano stati gravemente danneggiati, nel dicembre 2015, a seguito degli eventi tumultuosi, culminati in diversi incendi, appiccati dagli ospiti.

L’opera si inquadra nell’ambito dell’attività di contrasto all’immigrazione clandestina ed è stata attuata, con le risorse finanziarie (di circa 2 milioni di euro) messe a disposizione dalla Prefettura, sulla base di una specifica Convenzione con il Provveditorato Interregionale alle OO.PP. per il Lazio, Abruzzo e Sardegna che ha assunto le funzioni di stazione appaltante.

All’interno del sito fa parte anche un’area archeologica riguardante una porzione dell’antico tracciato della Via Portuense nella quale, di concerto con la competente Soprintendenza, è stata posta particolare cura nelle attività di preservazione. L’edificio è stato ora riconsegnato alla Prefettura di Roma.

Data di ultima modifica: 09/04/2019
Data di pubblicazione: 09/04/2019