Unanimità alla Camera per la legge sulle Ferrovie turistiche

Delrio: "Continua la 'Cura del Ferro', importanti ricadute su ambiente e turismo"
treno a vapore ferrovie turistiche

24 gennaio 2017 - La Camera dei Deputati ha approvato in prima lettura la proposta di legge (Iacono ed altri – 1178°) recante disposizioni per l’istituzione dei ferrovie turistiche mediante il reimpiego di linee in disuso o in corso di dismissione situate in un aree di particolare pregio naturalistico e archeologico.

Per il Governo è intervenuto il Sottosegretario al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti on. Umberto Del Basso De Caro.

Il provvedimento è stato votato all’unanimità.

“La proposta di legge rappresenta un altro importante passo della ‘cura del ferro’ – dichiara  il Ministro Graziano Delrio - L’istituzione di ferrovie turistiche reimpiegando  linee in disuso in aree di pregio, alcune delle quali risalgono alla fine dell’Ottocento, insieme alla valorizzazione dei mezzi ferroviari storici, avranno importanti  ricadute  sia per la riduzione dell’inquinamento e la qualità dell’ambiente, sia in favore della proposta turistica di cui il Paese si arricchisce”.

“L’individuazione delle tratte  ferroviarie ad uso turistico, come indicate nell’articolato dimostrano che il territorio dispone di  potenzialità che meritano di essere valorizzate e la condivisione. Una valorizzazione – conclude Delrio - che sarà esercita attraverso il massimo coinvolgimento delle Regioni”.

Data di ultima modifica: 24/01/2017
Data di pubblicazione: 24/01/2017