Nuovo Codice degli Appalti

L’attuazione del Nuovo Codice degli Appalti. Documenti, testi pubblicati e in lavorazione. Tutte le novità nella sezione "Comunicazioni" di questa pagina.
Nuovo Codice degli Appalti

Il nuovo codice degli appalti pubblici costituisce un passaggio fondamentale verso un quadro normativo del sistema degli appalti pubblici in Italia più chiaro e semplificato, stazioni appaltanti più efficienti e professionali, gare più semplici e trasparenti, maggiore apertura alla concorrenza, soprattutto nel settore delle concessioni e dei servizi pubblici locali, sistema dei controlli più coordinato ed efficiente.
È parte integrante della più ampia Strategia per la riforma del sistema degli appalti pubblici – approvata nel dicembre 2015 dal Comitato Interministeriale per gli Affari Europei (CIAE) e successivamente trasmessa alla Commissione Europea, oggi inserita dalle autorità italiane tra le azioni del Piano d'Azione delle Condizionalità ex-ante “Appalti pubblici”, allegato all'Accordo di partenariato italiano 2014 – 2020 in ragione della centralità che il settore degli appalti pubblici riveste nel contesto dei fondi strutturali e di investimento europei (fondi SIE).
La strategia ha l’obiettivo di proporre soluzioni ed azioni migliorative volte a superare le principali criticità del sistema degli appalti pubblici in Italia: tramite l'attuazione delle disposizioni contenute nel codice gran parte delle azioni previste nella strategia saranno implementate.

Conferenza Unificata - Parere favorevole allo schema di Decreto correttivo del Codice dei Contratti Pubblici
Consiglio dei Ministri - Approvato in esame preliminare, su proposta del Presidente Gentiloni e del Ministro Delrio, un decreto legislativo correttivo del Codice degli appalti - Disposizioni integrative e correttive
Consiglio dei Ministri - Informativa del Ministro Delrio in ordine alla predisposizione dello schema di decreto legislativo correttivo del Codice degli appalti - Consultazione sul provvedimento correttivo al “codice dei contratti pubblici” (scaduta il 22 febbraio 2017) e Comunicato n. 13 del 17 febbraio 2017 (Link alle News)
Consiglio dei Ministri - Conferenza stampa CDM-MIT e Comunicato n. 112 del 15 Aprile 2016 (approvato il testo definitivo del Decreto Legislativo contenente il nuovo Codice degli appalti e delle concessioni)
 
Tags
Data di ultima modifica: 31/03/2017
Data di pubblicazione: 03/02/2017