Campogalliano-Sassuolo, ok al Decreto Interministeriale

Per il collegamento autostradale inizio lavori entro maggio 2018
schema campogalliano sassuolo

23 febbraio 2018 - E’ stato approvato oggi, con decreto interministeriale, l’atto aggiuntivo alla convenzione di concessione che regola la progettazione, costruzione e gestione del collegamento autostradale Campogalliano – Sassuolo.
Il collegamento autostradale Campogalliano-Sassuolo risolve, tramite una serie di collegamenti, molti problemi di viabilità e migliora l’accessibilità e la connessione in rete del comparto industriale della zona.
L’opera prevede un’estensione di 25,5 chilometri di cui 14 relativi al collegamento tra l’interconnessione A22-A1 e Sassuolo, 3,6 chilometri di raccordo con la tangenziale di Modena, 6,5 chilometri relativi alla variante di Rubiera e Bagno a Reggio Emilia e 1,4 chilometri di raccordo con essa.
Per tutelare l’Oasi del Colombarone, area di riproduzione faunistica, sono previste due gallerie: una poco prima di Magreta di 506 metri, l’altra già in territorio sassolese di 268 metri.
L’inizio dei lavori è previsto entro maggio 2018, tempi di realizzazione sono pari a 4 anni.
Il costo dell’opera è pari a 514 milioni di euro, dei quali 215 di contributo statale da restituire con gli interessi.

Data di ultima modifica: 23/02/2018
Data di pubblicazione: 23/02/2018