Appalti, parte l’iter per il correttivo del Codice

Informativa di Delrio al Consiglio dei Ministri su correttivi al Codice
logo governo

Roma, 17 febbraio 2017 - Al Consiglio dei Ministri di oggi, presieduto dal premier Paolo Gentiloni, il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Graziano Delrio, ha svolto un’informativa circa la predisposizione dello schema di decreto legislativo correttivo del Codice degli appalti, da adottare a norma dell’articolo 1, comma 8, della legge delega n. 11 del 2016.

L’intervento contempla modifiche e integrazioni al Codice, volte a perfezionarne l’impianto normativo confermandone i pilastri fondamentali. Si tratta di un testo aperto, che in base alla legge delega sarà sottoposto alle consultazioni con i principali stakeholder, per essere poi esaminato in via preliminare dal Consiglio dei ministri. Successivamente sarà inviato alla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano e al Consiglio di Stato e contestualmente alle Commissioni parlamentari competenti per l’acquisizione dei prescritti pareri.

I soggetti coinvolti sono stati invitati a fornire i propri contributi in relazione al testo coordinato degli articoli modificati o integrati dal provvedimento correttivo, con la possibilità di proporre modifiche riferite anche ad altri articoli.

Il testo coordinato del correttivo, sottoposto a consultazione, è pubblicato al seguente link: http://presidenza.governo.it/DAGL/index.html

La consultazione si concluderà il prossimo 22 febbraio 2017

 

Visualizza il comunicato stampa del Governo

Visualizza il comunicato della consultazione sul provvedimento correttivo al "codice dei contratti pubblici"

Vai alla pagina MIT dedicata al Nuovo Codice degli Appalti

Data di ultima modifica: 22/02/2017
Data di pubblicazione: 17/02/2017